elezioni-8

NAPOLI – S’infiammano i toni della campagna elettorale in Campania. Ad alzare il tiro il candidato presidente per la coalizione di centro destra, Stefano Caldoro, prima protagonista sui social di uno scambio polemico con il presidente del Napoli De Laurentiis, tirato per la giacca nella competizione, poi autore di un attacco diretto al principale sfidante, Vincenzo de Luca, candidato presidente per la coalizione di centro sinistra, accusato di voler evitare confronti pubblici.

Più concentrata, sul programma del movimento cinque stelle, che nelle polemiche con gli avversari la candidata presidente, Valeria Ciarambino, questa mattina impegnata in un dibattito con il reggente del partito, Vito Crimi. Nel corso del suo intervento ha sottolineato come l’utilizzo dei fondi derivanti dal recovery found siano occasione concreta per rilanciare il territorio.

Sulla Salute si è concentrata anche l’attività della consigliera uscente, Flora Beneduce, candidata nella coalizione di centro sinistra nella lista Campania Libera, che difende le leggi in materia da lei proposte durante i cinque anni di consiliatura appena terminata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments