21.6 C
Napoli
sabato 20 Agosto 2022

Danze Orientali dall’interno del carcere: Cinque anni nell’harem di Pozzuoli

-

POZZUOLI – Cosa vuol dire, per una donna, essere “libera”? E cosa accade alle “diversamente libere” che si trovano, all’improvviso, rinchiuse in una casa circondariale?

A queste, ed altre domande, tenta di dare una risposta il volume “Danze Orientali dall’interno del carcere. Cinque anni nell’Harem di Pozzuoli”. Curato da Annalisa Virgili e Ornella d’Anna, con prefazione dello scrittore Maurizio de Giovanni e postfazione di Piero Avallone, Magistrato del Tribunale per i Minorenni di Napoli, il docu-libro sarà presentato a Napoli, presso l’Ordine dei Giornalisti della Campania, il 12 aprile alle 11.30. All’interno è proposta una riflessione sulla situazione penitenziaria attraverso le testimonianze delle detenute di oggi e di ieri e delle tante persone che, a vario titolo, hanno preso parte agli spettacoli di danza orientale promossi dalla stessa Annalisa Virgili all’interno della struttura negli ultimi cinque anni. I proventi della vendita saranno interamente destinati a realizzare un’area verde per i bambindelle detenute.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x