SOMMA VESUVIANA – “Oggi, in tutte le scuole di Somma Vesuviana è ripresa la didattica in presenza. Giunga agli studenti, bambini e ragazzi, a tutti i dirigenti scolastici, a tutti gli operatori scolastici e ai genitori, il mio messaggio. Il sindaco è pronto, come sempre, ad ascoltare tutti. Abbiamo sospeso fino al 30 Gennaio il servizio di mensa scolastica per l’infanzia e la primaria. Le scuole si stanno dotando di purificatori d’aria o di rilevatori di CO2 e dunque ringrazio ancora i dirigenti scolastici perché stanno profondendo il massimo sforzo al fine di consentire un rientro in sicurezza e praticamente tutti gli istituti si sono dotati di sistemi di sanificazione. Nelle prossime ore farò un giro di verifica presso i vari plessi scolastici di ogni ordine e grado”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

Dunque è ritornata la didattica in presenza a Somma Vesuviana. Purificatori d’aria o rilevatori di CO2 sono già in queste ore presenti in alcuni plessi scolastici. Ad esempio al Liceo Scientifico sono attivi i purificatori d’aria in modo particolare negli ambienti comuni, mentre il Secondo Circolo Didattico si è dotato di sistemi di areazione. Al Terzo Circolo Didattico ci sono i rilevatori di co2.

“Tali rilevatori – ha dichiarato Nunzia Borriello, Dirigente del Terzo Circolo Didattico – segnalano la saturazione dell’aria e dunque quando dovesse esserci la necessità di ricambio. E’ importante perché andiamo a conoscere i parametri delle qualità dell’aria all’interno, in modo da intervenire tempestivamente aprendo le finestre e consentendo il ricambio di aria”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments