SAN GIORGIO A CREMANO – Andrea Di Castro è il vincitore della XXI edizione del Premio Massimo Troisi per la sezione Migliore Attore Comico. L’artista è stato proclamato primo classificato nel corso del gran galà conclusivo del prestigioso osservatorio sulla comicità che si è svolto sabato 31 luglio. Il Premio è organizzato e promosso dalla Città di San Giorgio a Cremano e realizzato con il contributo della Regione Campania. La direzione artistica dell’evento è stata firmata dall’attore e regista Maurizio Casagrande che – a margine della manifestazione – si è detto soddisfatto del risultato raggiunto in queste serate di grande spettacolo che hanno coinvolto migliaia di spettatori.
<>
<>.
A condurre la serata con eleganza e simpatia è stata l’attrice Debora Villa. Super ospite: Sergio Sylvestre feat Alessandro Casillo.
Presenti alla serata, in qualità di giudici per il concorso Miglior Attore Comico: l’attore Teo Teocoli; il conduttore radiofonico Rosario Pellecchia; la scrittrice e sceneggiatrice Anna Pavignano; il vice presidente di Confindustria Cultura Italia e Presidente Afi Sergio Cerruti e il professore Lucio D’Alessandro rettore della Università Suor Orsola Benincasa
Nel corso della serata finale sono inoltre assegnati i riconoscimenti per le categorie di concorso: Migliore testo teatrale, sceneggiatura cinematografica e scrittura seriale di fiction; Migliore Scrittura Comica e Migliore Cortometraggio Comico. In collaborazione con Università Federico II e Università Suor Orsola Benincasa.
Questi i riconoscimenti assegnati: per il Premio migliore testo teatrale – sceneggiatura cinematografica e scrittura seriale di fiction ( in collaborazione con l’ Università Federico II), la giuria del master di II livello in drammaturgia e cinematografia ha attribuito due borse di studio agli autori emergenti Francesco Niglio e Francesco Amoruso e un Premio speciale della giuria a Maurizio Braucci

Per la categoria Migliore cortometraggio comico, la giuria composta dagli attori di Casa Surace ha assegnato il Premio al corto “L’Influencer” del regista Daniele Profeta.
In collaborazione con Università suor Orsola Benincasa sono poi stati consegnati i premi per Migliore Scrittura Comica – sezione opera edita e inedita – a : “Meglio vivo che dal morto” di Paolo Rossi e al racconto inedito Dottor Mash e la gita al lago di Papogna di Silvano Bertaina . La commissione di giuria per le opere edite e inedite, era così composta: Presidente di commissione professore Lucio D’Alessandro rettore dell’Università degli studi Suor Orsola Benincasa, professoresse di letteratura italiana Paola Villani e Emanuela Bufacchi, professore Nunzio Ruggiero e Titta Fiore, scrittrice e giornalista e presidente Film Commission Regione Campania.
Menzione speciale per l’opera: L’arte di non essere single di Maria Grazia Gugliotti
Premio cremanum d’argento consegnato all’attrice Veronica Mazza. Cremanum è un premio assegnato dal comune di San Giorgio a Cremano a un artista che si è distinto nella propria professionalità e che abbia un legame con la città di San Giorgio a Cremano.
Diverse le autorità intervenute alla serata insieme al Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno : l’On. Raffaele Topo, i consiglieri regionali Mario Casillo e Francesco Emilio Borrelli, l’On. Di Sarno, gli assessori di San Giorgio a Cremano Giuseppe Giordano e Pietro De Martino e il presidente del consiglio comunale Michele Carbone.
Nel corso della serata è stata anche presentata la canzone di Ania Cecilia “L’anima fa rumore” dedicata a Massimo Troisi ed è intervenuta la vincitrice del Premio Massimo Troisi 2020 Maria Rosaria Cafiero.
L’evento è stato trasmesso in streaming sulle pagine Facebook del quotidiano Il Mattino con il commento dal backstage del collettivo “Casa Surace”. Fotografo ufficiale: Sandro Barrasso.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments