SOMMA VESUVIANA – “Tiriamo un grande sospiro di sollievo. Dei 281 tamponi eseguiti oggi, grazie all’iniziativa dei Medici di Famiglia, nessuno è risultato positivo. Ricordo che medici di base, Comune e Asl, questa mattina avevano dato vita ad uno screening importante sulla popolazione di Somma Vesuviana che è terminato poco fa. Solo in questo modo, facendo tamponi, possiamo andare a stanare i positivi, individuarli ed isolarli. Per fortuna dei 281 tamponi nessuno è risultato positivo. Ringrazio i cittadini che numerosi hanno partecipato su base volontaria e ringrazio il dott. Pasquale Fornaro per l’ottimo Coordinamento delle operazioni”. Lo ha affermato ora Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

Lo screening di oggi, dalle ore 8 alle ore 17, è stato importante anche grazie ad una partecipazione elevata della popolazione nonostante la pioggia. Nell’ultima settimana a Somma Vesuviana si sono registrati 58 nuovi positivi. Si sono sottoposti a screening persone impegnate in attività lavorative come ad esempio operatori scolastici e non solo.

“Sono stati ben 281 i tamponi prelevati e di questi tamponi nessuno è risultato positivo. Oggi la medicina di base è scesa in campo in modo compatto grazie alla collaborazione dei medici, del sindaco, dell’Asl. Uniti si vince. Abbiamo effettuato uno screening importante con il prelievo di 281 tamponi antigenici. Il tutto è stato organizzato in collaborazione tra Aggregazioni Funzionali Territoriali – ha dichiarato il dott. Pasquale Fornaro che ha coordinato le operazioni – sarebbe la medicina di base in rete dove ogni medico comunica con altri medici, la Cooperativa Medicoop Vesevo e le istituzioni sanitarie e locali. Un grande lavoro di squadra nel tentativo di andare ad individuare altri positivi e dunque isolare il virus”.

Le operazioni si sono svolte in località Santa Maria del Pozzo, sul piazzale antistante la complesso monumentale francescano.

Il servizio di controllo è stato effettuato dalle guardie dell’AISA.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments