NAPOLI – Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile partenopea, hanno arrestato a Trentola  Ducentola (CE) il 25enne napoletano del Quartiere Soccavo Antonio Marra in quanto destinatario di un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli il 14 dicembre scorso. L’uomo è gravemente indiziato per i reati di minacce gravi, detenzione e porto abusivo di armi in luogo pubblico aggravati.L’attività investigativa dei poliziotti aveva portato negli ultimi giorni all’individuazione dello stabile nel quale Marra si nascondeva: una palazzina di tre piani in provincia di Caserta. Ieri sera è stato pertanto pianificata ed eseguita la cattura.Antonio Marra è considerato affiliato al sodalizio criminale Soraniello facente capo ad Alfredo Soraniello detto ‘O Biond, clan egemone nei Quartieri  Soccavo e Rione Traiano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments