123

NAPOLI – Duecento episodi di assenteismo, verificatisi in poche settimane, sono stati scoperti dai carabinieri nel Comune di Boscotrecase.Al termine delle indagini, 23 misure cautelari sono state emesse dal Gip di Torre Annunziata a carico di altrettanti dipendenti dell’ente pubblico.

I “furbetti del cartellino” sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di truffa aggravata ai danni dello Stato e di false attestazioni in servizio.Gli investigatori hanno documentato le truffe messe in atto dai dipendenti comunali attraverso delle telecamere nascoste. In alcuni dei video, un dipendente si copre il volto con una scatola di cartone per non farsi riconoscere, quindi “timbra” due badge contemporaneamente.

{youtube}iUnjybl0UII{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments