75511_sequestro

NAPOLI – Sei chili di hashish e un sistema di videosorveglianza per verificare chi entrava e usciva dal bunker della droga. I carabinieri di Bagnoli hanno sorpreso uno spacciatore mentre vendeva cocaina a un cliente salito all’ultimo piano di una palazzina di viale Traiano, area del clan “Petrone-Puccinelli”.

 

Il giovane, 28 anni, controllava un sistema abusivo di videosorveglianza composto da uno schermo al plasma e 3 microcamere piazzate strategicamente per prevenire e aggirare i controlli delle forze dell’ordine.

Sul posto sono stati rinvenuti anche 250 euro e l’occorrente per confezionare dosi. Controlli proseguiti nella casa di un 37enne nel cui armadio nascondeva 6 chili circa di hashish in panetti destinati alle piazze di spaccio della zona.

Perquisita anche l’area 44, dove da una fessura ricavata nel muro di una palazzina i militari hanno tirato fuori 1,5 chili di cocaina. In una cabina elettrica, invece, sono state rinvenute 2 semiautomatiche cariche e con matricola abrasa.

{youtube}kxFUDq8Mhgs{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments