NAPOLI – Dal 23 agosto il cantiere della Galleria della Vittoria sarebbe dovuto entrare in una nuova fase più attiva impegnando un’ulteriore squadra di lavoro eppure nulla sembra essere cambiato dalla precedente fase, caratterizzata soprattutto da immobilismo nonostante le dichiarazioni in pompa magna durante l’inaugurazione dei lavori.

Nella mattinata del 25 agosto si è recato all’esterno della galleria, in qualità di rappresentate di Europa Verde che insieme ai comitati civici ha dato vita da un presidio fisso per seguire l’evolversi dei lavori, l’attivista di Europa Verde-Una nuova Napoli Enzo Vasquez.

“Non vediamo grandi differenze con la fase precedente del cantiere, sempre tutto fermo e vuoto. Ripetiamo: quelle 60 persone tra operai e tecnici presenti all’inaugurazione ora dove sono? Siamo sicuri che il 15 settembre il cantiere vero e proprio, così come dichiarato, comincerà? Noi continuiamo ad avere grossi dubbia anche sulla durata dei lavori che dovrebbero concludersi in 120 giorni.”- hanno dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Vasquez.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments