NAPOLI – “Si può partire da gesti semplici per aiutare l’ambiente, contro i cambiamenti climatici. Se i tanti incivili che disseminano plastica ovunque si correggessero sarebbe già un bel passo avanti. Eppure di informazione se ne fa tanta sugli effetti disastrosi della plastica ma ci sono gli irriducibili, quelli refrattari ad ogni tipo di progresso incalliti nel loro sottosviluppo che non retrocedono. All’altezza del Bagno Sirena, la scogliera di Posillipo, è disseminata di rifiuti con plastica ovunque in tutte le sue declinazioni.

E’ lo specchio di quanto poco preoccupi la deriva verso cui viaggia la nostra amata Terra. E’ lo specchio di quanto sia profonda la sacca di ignoranza di questo territorio. Gli incivili vanno fermati. Bisogna ripulire la scogliere prima che la plastica finisca in mare”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e Gianni Caselli, consigliere della I Municipalità.

“La scogliera del Bagno Sirena è in condizioni indecenti da metà agosto e la situazione peggiora giorno dopo giorno” puntualizzano Borrelli e Caselli.

Scogliera Posillipo nel degrado

La #scogliera di #Posillipo nel degrado più totale. Gli #incivili vanno fermati! (Video inviato da un cittadino)

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Sabato 28 settembre 2019

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments