NAPOLI – “Sabato 3 agosto alle ore 10,00 saremo alla rotonda Diaz per distribuire dei portacicche che potranno essere usati per conservare i mozziconi dopo aver fumato.

In tal modo i cittadini avranno un recipiente che farà in modo che le cicche non siano disperse nell’ambiente.

La vicinanza del “Mappatella Beach” non è casuale.

L’iniziativa si chiama “Ma la spiaggia non vale una cicca”, a testimonianza che le arene sono il luogo dove si concentra la dispersione dei mozziconi”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, i consiglieri comunali del Sole che Ride Stefano Buono e Marco Gaudini e I co-portavoce regionali e comunali Benedetta Sciannimanica e Lello Caiazza.

“Secondo uno studio della San Diego State University, riportato in un articolo de “Il Mattino”, un solo mozzicone di sigaretta in un litro d’acqua è sufficiente a uccidere gran parte della fauna marina e di acqua dolce.

Si tratta di rifiuti che inquinano gli specchi d’acqua più delle cannucce e delle buste di plastica.

Servono decenni per degradare un solo mozzicone di sigaretta e gli elementi tossici contenuti al suo interno finiscono per inquinare interi ecosistemi.

Sui litorali italiani la situazione è critica. Proprio “Il Mattino” riporta che, in base alle ultime rilevazioni, c’è un mozzicone abbandonato ogni tre metri di arena esaminati”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments