NAPOLI – “Occorre che il Centrosinistra napoletano faccia chiarezza sulla composizione e sulle idee in vista delle prossime elezioni amministrative a Napoli. Una situazione indefinita, in questa fase, rischia di creare confusione nei cittadini. E se è vero che le vicende del governo nazionale influiranno sulle sorti delle amministrative dei capoluoghi, è pur vero che bisogna iniziare a delineare i principi cardini con coerenza”. E’ quanto sottolineato da Fiorella Zabatta dell’esecutivo nazionale dei Verdi-Europa Verde e commissario regionale della Campania.

“Se per le Regionali i tanti partiti della coalizione si univano attorno ad una figura cardine e forte come quella De Luca, nel caso delle comunali a Napoli non è così; a ciò si aggiunge anche la difficoltà di trovare la quadratura sulle Municipalità, partendo dai programmi. Un fronte indefinito crea confusione, e questo può destabilizzare gli elettori che vedrebbero più una “accozzaglia” che una proposta politica seria. Europa Verde ribadisce che al tavolo di confronto non deve sedersi nessuno di coloro che rappresenta il governo della città e che è, quindi, artefice della condizione in cui versa Napoli. Riteniamo fondamentale che la discontinuità che viene annunciata da tutti i partiti politici abbia un riscontro concreto nei fatti. Che senso ha parlare di un nuovo percorso amministrativo e politico se poi vengono ricandidati tutti coloro che sono artefici delle condizioni in cui si trova attualmente la città?”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments