SAN GIORGIO A CREMANO- Arredo Urbano. Sono partiti gli interventi per l’installazione di nuove giostrine ed elementi di arredo nei giardinetti pubblici e in alcuni parchi della città. L’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha disposto l’avvio dei lavori di montaggio di scivoli, altalene e altre attrezzature ludiche per i bambini nei giardinetti di via Marconi/Cappiello, in villa Falanga, all’interno della villetta di fronte a Villa Bruno e nell’area verde del Parco Ex Insud Case. Gli interventi rappresentano una parte del progetto di decoro urbano stilato con gli assessori Michele Carbone (Lavori Pubblici) e Pietro De Martino (Arredo Urbano).

l’Ente, lo scorso dicembre stanziò 200 mila euro per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli elementi di arredo in alcune aree del centro e delle periferie.  Gli iter burocratici hanno però rallentato la manutenzione dei parchi e allora si è deciso di iniziare a procedere con la collocazione delle giostrine.“Siamo partiti con l’istallazione delle giostrine – spiega il sindaco Giorgio Zinnoperchè era tra gli interventi maggiormente richiesti dai cittadini e abbiamo fatto in modo che le aree verdi bisognose di restyling fossero pronte per agosto, così da offrire alle famiglie che restano in città ulteriori opportunità di svago e luoghi di divertimento per i propri bambini”.Progressivamente verranno poi realizzati interventi per il recupero dell’area di via De Lauzieres (nei pressi di piazza Tanucci), dove attualmente vi sono le fontane pubbliche non funzionanti, la riqualificazione di piazza Padre Pio; il recupero e/o la sostituzione di panchine sulle strade pubbliche, dove attualmente già presenti; il recupero delle fontane all’interno del parco Frammenti di Delizie, in via Galante-Dalbono; il recupero delle casette in legno all’interno del Parco dell’Anima, in via Brodolini; il recupero e/o la sostituzione di panchine, cestini gettacarte a tema (colorati o raffiguranti vari personaggi, finalizzati all’educazione e alla sensibilizzazione dei minori per la raccolta differenziata) all’interno dei parchi pubblici. Vi saranno interventi anche in villa Falanga e villa Paradiso con riqualificazione dei luoghi. Tutti le operazioni di restyling hanno anche lo scopo di rivitalizzare alcune importanti arterie cittadine, recuperandone la loro funzione di luogo di passeggio e di aggregazione.  “Abbiamo realizzato quanto annunciato nel programma dell’amministrazione Zinno – conclude Michele Carbone – dando la priorità ai nostri bambini e alle famiglie ma l’appello ora va al senso civico dei cittadini affinchè preservino beni della collettività, realizzati per migliorare la qualità della vita di tutti noi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments