21.9 C
Napoli
lunedì 16 Maggio 2022

Cuore, grinta e determinazione, la Virtus Bava Pozzuoli sbanca il Pala Padua

-

POZZUOLI – Cuore, grinta e tanta determinazione della Virtus Bava Pozzuoli che sbanca il Pala Padua e mette in cassaforte due punti importantissimi in chiave salvezza. Una gara dove hanno brillato il play Gallo (22 punti, 3 rimbalzi, 4 palle recuperate e 4 assist), l’ala Poti (18 punti, 6 rimbalzi) e i centri Thiam (18 punti e 12 rimbalzi) e Mehmedoviq (10 punti e 2 rimbalzi). I flegrei mostrano voglia già nel primo quarto che si apre con un canestro di Thiam. Ragusa recupera con Rotondo, ma è ancora il centro gialloblu a riportare la parità.

A partire dal secondo minuto i siciliani sembrano portarsi avanti: prima Picarelli da due, poi Chessari da tre ed infine Ianelli dall’area portano i siciliani a +6. Pozzuoli reagisce prontamente con un canestro di Thiam e una tripla di Gallo. Al 5’, con la tripla di Potì, si ritorna in parità e i puteolani ricominciano ad insistere con Gallo.

Il primo quarto termina 17-20. Subito, allora, Ragusa azzera il vantaggio ospite con la tripla di Ianelli, ma Pozzuoli non ci sta e mostra grinta con il giovane Cagnacci, autore di cinque punti consecutivi, così al 12’ è +6 Pozzuoli. Con il canestro di Gallo al 15’ si passa a +8, ma al 18’ arriva una tripla di Picarelli a cui segue un canestro di Rotondo.

Il secondo periodo termina 34-38. Ragusa rientra con il piede giusto e dopo pochi secondi si porta in parità, Pozzuoli, però, risponde bene con i liberi di Thiam e le triple di Gallo e Potì, al 22’ è di nuovo +5. I gialloblu si mantengono, a questo punto, sempre in vantaggio arrivando fino al +10 del 27’ con il canestro di Gallo.

Al 29’ c’è il +12 con una tripla di Potì e il terzo quarto si chiude 49-61. Questo l’andamento fino al 34’ quando inizia la rimonta di Ragusa con un canestro di Rotondo.

Sul +5 il duo Tagliaferri-Spinelli chiede un time-out e gli ospiti rientrano carichi e forti con una tripla di Potì.

I siciliani, però, lottano fino alla fine e si portano a -3 al 38’, poi Potì non sbaglia in lunetta, ma dall’altra parte Chessari piazza la tripla del -1. Pozzuoli trema: un altro time-out, la tripla sbagliata ed ecco Gallo realizzare da due. A poco servono i due liberi di Picarelli: la vittoria è assegnata e la Virtus Bava Pozzuoli vince 74-75.

VIRTUS KLEB RAGUSA-VIRTUS BAVA POZZUOLI 74-75
VIRTUS KLEB RAGUSA: Rotondo 20 (9/17, 0/1), Chessari 15 (2/5, 2/5), Picarelli 14 (3/6, 1/5), Ianelli 9 (2/4, 1/5), Simon Ugochokwu 6 (3/3, 0/1), Da Campo 5 (1/4, 0/1), Stefanini 3 (0/3, 1/2), Canzonieri 2 (1/1, 0/3), Salafia, Sorrentino ne, Incremona ne, Festinese ne. All. Bocchino
VIRTUS BAVA POZZUOLI: Gallo 22 (5/11, 3/3), Thiam 18 (8/13, 0/0), Potì 18 (0/5, 5/8), Mehmedoviq 10 (4/6, 0/0), Cagnacci 6 (1/1, 1/2), Longobardi 1 (0/1, 0/1), Murabito (0/3, 0/1), Caresta (0/2, 0/4), Gaye ne, Sequani ne. All. Tagliaferri
ARBITRI: Chiarugi – Frosolini
NOTE Parziali: 17-20, 34-38, 49-61. Tiri liberi: Ragusa 17/24 – Pozzuoli 12/21. Rimbalzi: Ragusa 44 (Rotondo 14) – Pozzuoli 35 (Thiam 12). Usciti per 5 falli: nessuno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x