lollo_caff

NAPOLI – Il Lollo Caffè Napoli ottiene una vittoria di prestigio nella seconda edizione del “Trofeo Ciudad de Torrejòn – Memorial Manoel Soarin”. Ospiti dei padroni di casa e campioni di Spagna dell’Inter Movistar, gli azzurri portano a casa la quarta vittoria in altrettante uscite pre campionato. Dopo una prima frazione vissuta sul sostanziale equilibrio tra le due squadre in campo, è il Napoli

a passare in vantaggio in apertura di ripresa con Jader Fornari, abile a raccogliere un pallone servito direttamente da Leandro Garcia Pereira e battere in diagonale il portiere spagnolo Gonzalo. Lo 0-1 dura poco più di un minuto: è Darlan a riportare la Maquina Verde sul pari, ma è altrettanto veloce il nuovo allungo del Napoli, sempre con Fornari, abile a finalizzare una ripartenza veloce originata da una palla rubata da Manfroi. Al 12’ gli azzurri trovano addirittura il tris con Garcia Pereira: il portiere napoletano allenta la pressione spagnola e trova la parabola vincente direttamente dalla propria area di rigore. Nel finale gli spagnoli, dopo aver rischiato di andare di nuovo sotto, trovano la rete del 2-3 ancora con Darlan. La remontada, però, non riesce e i ragazzi di Cipolla, premiati a fine gara dalla dirigenza locale, possono mettere in bacheca il prestigioso trofeo. Nuovo impegno degli azzurri sabato prossimo, quando a Bisceglie Botta & Co. sfideranno i padroni di casa ed il Policoro.

SALA STAMPA – “Sia per noi che per loro è stata partita vera, con un trofeo in palio – commenta a caldo il tecnico napoletano Francesco Cipolla – e questo conferma il valore della nostra prestazione, che è stata di ottimo livello. Siamo felici di aver onorato il nome di Napoli e di averlo fatto contro una delle squadre migliori del panorama mondiale, allenata da un grande mister. I ragazzi hanno interpretato benissimo la partita, lottando su ogni pallone, sacrificandosi e mettendo in pratica quello che avevamo preparato in questi giorni. E’ la riprova – prosegue mister Cipolla- che con impegno, umiltà e abnegazione si può far bella figura contro qualsiasi avversario e, magari, vincere meritando, come è accaduto in questa occasione. Ora ci godiamo questo successo, ma da venerdì si torna a sudare per preparare il triangolare di Bisceglie, altra tappa di avvicinamento all’esordio in campionato”.
INIZIATIVA BENEFICA – Le maglie indossate dagli atleti azzurri – oltre a quelle di Ricardinho, Ortiz e Pola, gentilmente offerte dalla dirigenza dell’Inter Movistar – saranno oggetto di una iniziativa benefica, che sarà illustrata nei dettagli nei prossimi giorni.
Il club ringrazia la dirigenza dell’Inter Movistar per la splendida accoglienza riservata a giocatori, staff tecnico e dirigenti in occasione della trasferta a Torrejòn, augurandosi di poter presto dare seguito allo splendido rapporto di collaborazione inaugurato negli ultimi mesi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments