manifesto-01

SORRENTO- Sabato 17 settembre si è tenuta una grande maratona di solidarietà condotta da Carlo Alfaro a favore di ActionAid al Bastione di Parsano, con la presentazione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura di Sorrento, del libro “Qualcuno non era presente” di Anna Maria Boffo, che ha destinato all’associazione parte delle vendite.

Sono intervenuti anche con i loro quadri quattro maestre sorrentine dell’Arte pittorica, le artiste Daniela Aprea, Simonetta Costagliola, Rosanna Ferraiuolo e Maria Cappuro, reduci dai successi estivi delle loro esposizioni al Chiostro di Santa Maria delle Grazie a Sorrento, un principe dell’arte pasticciera, Carlo D’urso della pasticceria Franco e Valentino, e l’attore del teatro napoletano Marco Palmieri che ha raccontato un “cunto” di Basile nel suo inconfondibile modo di tenere la scena. Tutti insieme per ActionAid! La Boffo è da anni una convinta sostenitrice di ActionAid, e non potendo realizzare il desiderio di effettuare altre adozioni a distanza(ne ha già tre) ha deciso di dedicare al sostegno di ActionAid la vendita del suo ultimo e-book, a soli 5 euro. La trama di “Qualcuno non era presente” è molto attuale e avvincente, riferendosi allo scandalo della Terra dei Fuochi. Protagonista Marina Sorrentino, moglie dell’ingegner Alfredo Mivelli, all’apparenza agiata e quieta signora della buona borghesia napoletana, la cui vita all’improvviso viene scaraventata nel turbine di un intrigo spaventoso. Leggere questo e-book sarà dunque oltre che un piacere e uno svago, un’azione benemerita a favore della Onlus la cui mission è dare voce ai diritti delle persone svantaggiate. Per questo promuove uno sviluppo sostenibile, possibile grazie alla formazione e alla prevenzione, per aiutare le persone in difficoltà a trovare le giuste soluzioni ai problemi. ActionAid è attiva in Italia e nel mondo, dovunque ci siano emergenze, guerre, disastri naturali, carestie. Molti Paesi in cui opera, come Medio Oriente, Gaza, Iraq, Filippine, Nepal, Somalia, Etiopia, Afghanistan, Brasile. ActionAid  realizza progetti in partenariato con i donatori istituzionali, come donatori pubblici, nazionali (Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale Italiana) e internazionali (Commissione Europea), autorità locali (Regione Lombardia, Comune di Milano, altri enti locali italiani) e fondazioni private che però utilizzano metodi di finanziamento assimilabili a quelli istituzionali (Fondazione Cariplo, Chiesa Valdese). Chi desidera acquistare il libro on line aiutando ActionAid, può collegarsi direttamente sul sito dell’associazione della scrittrice http://www.sognoemateria.it/.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments