pallanuoto4

NAPOLI – La Napoli Nuoto vince con merito su Velletri e mantiene la vetta della classifica con una lunghezza di vantaggio sulla Brizz Nuoto. Una partita sempre condotta avanti nel punteggio dalla compagine flegrea che sin dalle prime battute ha messo la gara in discesa. In evidenza tra le azzurre le prove di Anna De Magistris, autrice di sei reti brava a sfruttare in attacco con scaltrezza e furbizia le occasioni avute. Bene anche le prove di Simona Abbate, attenta anche in fase di copertura, e della Parisi che ha trovato reti importanti e di pregevole fattura. In appena due minuti e mezzo dall’inizio del match Napoli fa subito capire che il ko subito la scorsa settimana si è trattato solo di una giornata negativa. Una doppietta della De Magistris e, poi, i goal di Abbate e Parisi permettono alle flegree di portarsi sul 4-0. Velletri ha una reazione ma ancora la De Magistris sotto porta chiude il primo tempo sul 6-2. Nel secondo tempo il match è più equilibrato. La Sgrò sbaglia un rigore ma Massa e Parisi aumentano il vantaggio in favore delle azzurre (8-2). Le ospiti, poi, approfittano di un momento di disattenzione di Napoli con il risultano che a metà gara è di 9-4. Il terzo parziale è ricco di capovolgimenti fronte e di goal. Il tecnico azzurro chiede alle sue ragazze di chiudere gli spazi in acqua in difesa e così le flegree si portano sul 13-6 con un ottimo gioco di squadra. I ritmi sono molto alti con Velletri che cerca di accorciare le distanze. Una rete della Parisi fissa alla fine del terzo tempo il punteggio sul 16-9. Nell’ultimo tempo le azzurre gestiscono il vantaggio senza correre grossi rischi in difesa e vincono alla fine con merito per 18-11.

INTERVISTE “Abbiamo vinto una gara che alla vigilia non era affatto semplice – ha dichiarato Barbara Damiani, tecnico della compagine della Napoli Nuoto -. Sono soddisfatta della prova della squadra perché già nel primo tempo abbiamo fatto capire di volerla mettere in discesa. Certo abbiamo commesso qualche leggerezza in difesa concedendo qualcosina alle avversarie. Sono errori che dobbiamo correggere e non dobbiamo più commettere in futuro. Oggi ho fatto giocare tutte le giocatrici del roster anche per far capire a tutte che ognuna di loro, anche chi gioca solo un minuto, è importante per la compattezza del gruppo e per il gioco stesso. La prossima settimana ci attendono i due impegni con Torre del Grifo e Brizz Nuoto, tra sabato e domenica, dove noi andremo lì per vincerli”.

NAPOLI NUOTO-F&D H2O VELLETRI 18-11
NAPOLI NUOTO: Cipriano, Abbate 3, De Magistris 6, Parisi 4, Del Duca, Massa 1, Zizza, Martucci, Anastasio, Micillo E. 1, Foresta 2, Micillo R., Sgrò 1. All. Damiani
F&D H2O VELLETRI: Galbani, De Luca, Cosentino 1, Ambrosini 1, Bianchi, Aprea G., Aprea A. 3. Bassotti, Papi 4, De Stefano, Fava, Rugora 1, Fabbri 1. All. Luotto
ARBITRO: Ioannou
NOTE: Parziali 6-2, 3-2, 7-5, 2-2. Napoli Nuoto: 5/10 superiorità numerica + 1 rigore realizzato e 1 sbagliato. F&D H2O Velletri: 3/6 superiorità numerica + 1 rigore realizzato e 1 sbagliato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments