14717279_10208669724033066_9204004734492450072_n

NAPOLI – Un solo ex in questa partita, Tomislav Primorac. Ha lasciato un ottimo ricordo a Napoli. Oggi ha cercato in tutti i modi di onorare il suo ruolo di ex, ma è rimasto a secco. “Colpa” di Andrea Lamoglia: l’estremo difensore della Carpisa Yamamay, il migliore dei suoi assieme a Barroso

(tre gol e due passaggi vincenti), ha detto ripetutamente no al mancino del Genova Quinto B&B. Da ricordare, in particolare, un pallone maligno di Primorac che il portiere biancazzurro ha tolto dal “sette” alla sua destra.Grazie soprattutto a Lamoglia e Barroso, ma anche a una gara tutto cuore dell’intera squadra biancazzurra, l’Acquachiara è riuscita ad avere la meglio su un Quinto che ha dimostrato alla Scandone di non meritare i 6 punti che possiede in classifica. E’ vero che oggi è stato sempre costretto ad inseguire, ma non si è mai arreso, grazie soprattutto ad un’ottima percentuale con l’uomo in meno: 5 su 5 diventato alla fine 5 su 7.”Ecco, forse è stata la difesa in inferiorità l’unico neo di questa gara che i miei ragazzi – sottolinea Pino Porzio – hanno giocato con grande intensità dal primo all’ultimo minuto. Era una gara importante, e loro l’hanno affrontata al meglio, con il giusto approccio e con grande una determinazione”.Partita apprezzabile soprattutto da punto di vista agonistico, ma non sono mancate belle conclusioni vincenti. Ad esempio il gol di Lapenna dal centro oppure la staffilata di Amelio nel finale di gara. Nell’Acquachiara come di consueto grande spazio ai giovani, nonostante l’importanza dela gara. Ottimo minutaggio anche per Ciardi, Tozzi si è messo in evidenza con un bel gol. Bene anche i centri biancazzurri, che hanno vinto il duelo a distanza con i pari ruolo biancorossi. Molto buona nele retrovie la partita di Robinson, uno dei pochi difensori a disposizione oggi di Porzio per l’assenza dello squalificato Steardo e l’indisponibilità di Sanges, bloccato in panchina dalle non perfette condizioni fisiche. Buono l’arbitraggio di Lo Dico e Riccitelli.


0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments