SAN GIORGIO A CREMANO – L’amministrazione di San Giorgio a Cremano, ha dato via alla distribuzione dei pacchi solidali alle famiglie in difficoltà.

A darne notizia il sindaco Giorgio Zinno che su Facebook ha scritto ai suoi concittadini: “Cari concittadini,la situazione di emergenza spinge la nostra comunità a cercare di non lasciare nessuno solo.

Ora più che mai sono tantissimi i gesti di solidarietà e partecipazione da parte dei sangiorgesi e si moltiplicano le azioni nei confronti dei più deboli, anche oltre i confini della nostra città.

Tra queste attività vi è quella nei confronti dei senza tetto, “gli invisibili” che sono le persone meno tutelate e a cui ha pensato un generoso ristoratore della nostra città, Antonio Ordine che con i figli ha creato negli anni un centro di eccellenza culinaria. Questo nostro concittadino ha deciso di donare periodicamente panini alla Comunità di S.Egidio di Napoli.

Grazie all’instancabile lavoro della nostra Protezione Civile, i panini sono stati consegnati ad uno dei responsabili della Comunità, Enzo Aiello, e distribuiti ai tanti “esclusi” che vivono di solidarietà e generosità.

Intanto sono tantissimi i cittadini, gli imprenditori e i commercianti che stanno donando nell’ambito del progetto “Il Cibo a Chi Serve”, rivolto alle famiglie della nostra città.

Ogni giorno arrivano non solo generi alimentari e beni di prima necessità ma anche donazioni in denaro all’Iban dedicato all’Emergenza Covid19:

IT41-I076-0103-4000-0001-5177-827

Oggi siamo già al terzo giorno di distribuzione di pacchi alimentari e tra una settimana verranno distribuiti anche i buoni spesa.

Se il contagio ci allontana fisicamente la solidarietà ci unisce, ci rende più forti di fronte alla paura e aiuta a proteggerci.

#noncisisalvadasoli #uniticelafacciamo

Intanto calano i contagi, da due giorni, nessun cittadino si è ammalato: “I risultati trasmessi dall’Asl non evidenziano nuovi casi. Come già accennato, i tamponi effettuati aumentano per cercare di circoscrivere i contagi ; stiamo altresì cercando di risolvere le disfunzioni segnalate dai cittadini.

Continuano le operazioni di tracciabilità e di controllo del territorio.

La polizia municipale in questi giorni si sta concentrando sul controllo del rispetto delle quarantene.

Devo ringraziare i cittadini che ci segnalano le criticità, alle quali tempestivamente cerchiamo di dare risposta, consci che la collaborazione tra amministrazione e cittadini è basilare per il raggiungimento degli obiettivi.

Ad oggi i numeri parlano di 24 casi positivi , 5 decessi e 2 guariti.

Oltre 100 invece i tamponi negativi effettuati anche se mancano ancora le informazioni su tamponi negativi relativi ad un periodo di 10 giorni.

Il percorso è ancora duro e vi ricordo che il mancato rispetto delle regole oltre che determinare sanzioni e denunce non aiuterà tutti noi a sconfiggere questo nemico che lascia sulla sua strada sofferenza e morte.
Aiutiamoci, dimostrando senso di responsabilità e compattezza e RESTIAMO A CASA!!!”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments