anziani-truffa-2-2-2

ARZANO – Ieri mattina gli agenti del commissariato di Frattamaggiore, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno notato in via Giuseppe Garibaldi ad Arzano una persona che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi.

I poliziotti lo hanno bloccato rinvenendogli indosso alcuni gioielli, una carta di credito intestata a una donna e la somma di 1250 euro che, dagli accertamenti effettuati, sono risultati provento di una truffa perpetrata poco prima ai danni di un’anziana.

F.S., 19enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, truffa e per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020 recante misure urgenti per il contenimento della diffusione del COVID-19.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments