NAPOLI – Nella mattinata odierna si è svolta una riunione del Comitato per l’ Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini, con la partecipazione degli Assessori al Patrimonio, all’Istruzione e all’Ambiente del Comune di Napoli, dei vertici provinciali delle Forze dell’ordine, del Direttore Scolastico Regionale e del Comandante della Polizia locale di Napoli.
Nel corso della riunione è stata esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nell’area metropolitana con particolare riferimento ai controlli per verificare il rispetto delle prescrizioni normative dettate per il contrasto alla diffusione del virus da Covid – 19, tenuto conto anche di quanto disposto dal Decreto Legge n. 52 del 22 aprile scorso in riferimento all’attività didattica in presenza e agli orari di apertura degli esercizi commerciali.
Per quanto concerne la necessità di prevenire e contrastare i fenomeni di assembramento in prossimità del plessi scolastici – che, dal monitoraggio appositamente effettuato, sono risultati maggiormente” a rischio” – gli agenti della polizia locale, in sinergia con i volontari della Protezione Civile regionale, opereranno il rafforzamento dei servizi di vigilanza, fermo restando l’intervento delle Forze dell’ordine nelle situazioni di maggiore criticità. Al riguardo saranno pianificati appositi moduli di controllo in sede di tavolo tecnico presso la Questura.
Gli aspetti logistici ed organizzativi concernenti il funzionamento dell’attività didattica in presenza, anche in relazione al trasporto aggiuntivo scolastico, saranno oggetto di una specifica riunione programmata per il pomeriggio odierno, alla presenza di tutti gli attori istituzionali interessati.
Inoltre è stato disposto il rafforzamento dei controlli nelle aree cittadine maggiormente interessate dal fenomeno della movida, da modulare secondo le indicazioni che verranno concordate in apposito tavolo tecnico presso la Questura.
Alla presenza dell’Incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti nella regione Campania, dei rappresentanti del Comando Forze Operative Sud e del Raggruppamento Campania Esercito Italiano e del Sindaco di Giugliano si è proceduto all’approvazione del cronoprogramma del 2° quadrimestrale 2021 degli action day nell’area metropolitana di Napoli.
L’Assessore all’Ambiente del Comune di Napoli ha riferito delle attività poste in campo per la bonifica delle aree interessate da roghi e sversamenti abusivi di rifiuti, segnatamente nelle zone ove si registrano insediamenti abusivi.
E’ stata affrontata anche la problematica connessa all’emergenza ambientale presso il territorio comunale di Giugliano in Campania, ove si verificano frequenti roghi di rifiuti per contrastare i quali vengono attuati sistematici pattugliamenti da parte delle Forze dell’ordine con il contingente dell’Esercito per la Terra dei Fuochi e con la Polizia locale, con particolare riguardo alle aree ove insistono insediamenti abusivi.
Al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha fatto seguito una riunione di coordinamento interforze.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments