LELLO_ESP

NAPOLI – “L’opera super fotografata dell’Artista Lello Esposito ai Tribunali – denunciano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il conduttore della radiazza Gianni Simioli – è diventata scarico edile per l’impresa che sta svolgendo lavori di fibra ottica nel centro antico di Napoli. Non hanno rispetto per nulla soprattutto per l’arte.

Da troppo tempo le aziende che operano in questo settore sfasciano le strade o usano i monumenti come cantieri senza nessuna attenzione. Quando non fanno scempi permanenti offendono la dignità di artisti o di monumenti straordinari. Bisognerebbe avere personale specializzato che quando interviene in zone monumentali sappia comprendere la bellezza e l’importanza dei luoghi dove opera e invece si comportano senza alcun riguardo. Chiediamo alla ditta che ha mortificato l’opera di Esposito di rimuovere subito il materiale che la copre probabilmente in modo abusivo e illegale e di scusarsi con l’artista e gli abitanti della zona”. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments