IMG_20170221_WA0023

NAPOLI – L’ Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale ha sequestrato due ludoteche nel quartiere Pianura risultate prive di requisiti di agibilità nonché della prevista omologazione e collaudo delle aree gioco presenti.

L’operazione, avviata a seguito di segnalazioni e svolta in sinergia con il Commissariato P.S. San Paolo, ha visto gli Agenti della Polizia Locale impegnati a verificare se gli ambienti in cui i minori vengono intrattenuti siano in possesso dei requisiti amministrativi, sanitari e di sicurezza previsti dalle normative vigenti.Sono state controllate 5 sale per feste quasi tutte dotate di playground (parco giochi) e di annesse attrezzature per la somministrazione di cibo e bevande, ben conosciute in zona anche grazie ad una massiccia propaganda sui principali social e mediante un capillare volantinaggio nelle strade cittadine.Gli Agenti, in un caso, hanno rilevato la mancata comunicazione agli uffici competenti in relazione alla somministrazione di alimenti e bevande, violando la Legge 287/1991.Altre irregolarità, più gravi, sono state riscontrate in due ludoteche. Infatti, nelle due sale sono stati elevati verbali a seguito infrazione della normativa sopra citata e i responsabili sono stati anche deferiti all’ Autorità Giudiziaria per violazione dell’art. 681 C.P. in relazione all’art. 80 TULPS per mancanza dei requisiti di agibilità e le due aree gioco sono state poste sotto sequestro preventivo in quanto risultate prive di dichiarazione di omologazione, certificazione per il corretto montaggio e collaudo iniziale e periodico previsti dall’art. 69 TULPS.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments