Napoli, inaugurato Museo del Mare nella Casina del boschetto (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Nasce a Napoli nella Casina del Boschetto, in Villa Comunale, il Museo Darwin Dohrn (DaDoM), un centro scientifico-culturale aperto al pubblico e dedicato alla divulgazione della ricerca marina della Stazione Zoologica Anton Dohrn – Istituto Nazionale di biologia, ecologia e biotecnologie marine.

    Obiettivo è aprire al pubblico subito dopo l’estate. Il DaDoM completa il recupero e la rifunzionalizzazione della Casina del Boschetto, deliberata nel 2015 dal Comune di Napoli con lo scopo ”di rafforzare nella Villa le presenze naturalistiche, scientifiche, culturali e didattiche”.

    I costi dell’intervento sono stati sostenuti dalla Stazione zoologica Dohrn con il supporto del ministero dell’Università e della Ricerca per oltre 2 milioni di euro a cui si aggiungono i costi per l’allestimento museale che si prevede supereranno il milione di euro. Oltre al Museo, saranno lì ospitati anche la sede del ‘Cluster Nazionale Blue Italian Growth’ e la Fondazione Dohrn a cui sarà affidata la gestione delle guide, della biglietteria e il bookshop.

    All’interno del DaDoM, i visitatori percorreranno un viaggio negli oceani attraverso il tempo sulle orme di Darwin e Dohrn in cui scopriranno come gli organismi si siano adattati a tutti gli ambienti marini.

    Una vera passeggiata nel tempo e nella ricerca, in cui il pubblico incontrerà le forme primordiali di vita comparse negli oceani oltre 3 miliardi di anni fa, scoprirà le teorie evolutive e potrà vedere una serie di fossili che mostrano l’evoluzione di forme e funzioni nel corso delle ere geologiche.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments