WhatsApp_Image_2018-01-18_at_11.36.44

NAPOLI (di Federica Colucci)- Saper ironizzare sulla realtà, si sa, è una cosa seria: ne sa qualcosa Mario Natangelo, disegnatore de “Il Fatto Quotidiano”, che ha fatto della satira il  suo lavoro. Famoso e discusso proprio per le vignette alla soda caustica, utilizza la sua tagliente ironia per svelare i meccanismi politici, sociali ed economici che caratterizzano il nostro tempo.

E li racconta al pubblico sabato 20 gennaio alle ore 18 presso l’Associazione Guapanapoli, sita in Via Tino da Camaino 4 al Vomero, all’evento “ALL NAT LONG – La satira ai tempi di Facebook”. Un incontro che si preannuncia dalle sfumature irriverenti e dai toni simpaticamente sfacciati, perché fare satira – racconta lo stesso Natangelo – vuol dire “non compiacere alcuno né fungere da controcanto di una fazione politica piuttosto che di un’altra”. Lui, dopotutto, vanta nel suo “curriculum” le critiche di tutto l’arco istituzionale, da destra a sinistra passando per il centro e gli estremisti, senza esclusione alcuna: è o non è arte questa?

La serata sarà introdotta da Marta Del Giudice e Armando Grassitelli di Guapanapoli e modererà Roberto Malfatti, presidente della Coop. Soc. Sepofà. 

Non resta che…riderci su!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments