insigne_douglascosta_2018_thumb660x453

NAPOLI – Un esposto-querela alla Procura di Napoli sarà presentato domani per ottenere “una punizione esemplare” ma, soprattutto, ci sarà “una richiesta milionaria di risarcimento danni al calciatore juventino Douglas Costa e alle altre persone complici di offese e danni tramite social, come per i cori razzisti e illegittimi negli stadi”. É quanto annuncia l’avvocato Angelo Pisani dopo le polemiche e le presa di posizione del Calcio Napoli provocate dal post con una bara azzurra con la scritta Insigne.

“Già 180 tifosi si sono rivolti al nostro studio e abbiamo predisposto l’invito alla negoziazione assistita destinata alla Juventus ed al giocatore oltre a tutti coloro che si sono resi complici sui social con commenti incivili e anche per i vergognosi cori durante la festa del 34mo scudetto’. “Mi appello ai tifosi azzurri per coinvolgerli nella maxi causa risarcitoria”. Nel ricorso si chiede “il risarcimento di un danno personale e di immagine quantificabile in non meno di 5.000 euro per ciascun tifoso”.(ANSA)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments