convegnoMCLTrapianti

NAPOLI– Venerdì 23 Marzo alle ore 16.30 presso la sede dell’Istituto di cultura meridionale (Palazzo Arlotta, via Chiatamone 63) si terrà il convegno sul tema “Donazione e trapianto: quale responsabilità professionale dei sanitari?”. L’iniziativa sarà l’occasione per confrontarsi sui dati dei trapianti effettuati in particolare in Campania e sulla necessità di promuovere una campagna sempre più intensa per promuovere le donazioni. “Bisogna far conoscere meglio e di più questi temi allo scopo di sensibilizzare la popolazione sulla necessità della donazione che oggi salva la vita ancora a poche persone nonostante una tendenza record proprio nella nostra regione.

Con un incremento del 20% rispetto al 2016, è una Campania da record nella donazione di organi quella del 2017: sono stati infatti segnalati 170 potenziali donatori di organi e tessuti. L’indice di donazioni per milioni di abitanti passa dal 13,6 del 2016 al 16,9 del 2017 con un aumento di 3 punti per milione. Il tasso di opposizioni dei familiari alla donazione si è invece ridotto dal 42,9% al 38,9%, rappresentando anche in questo caso uno dei valori più bassi mai registrato”, ha dichiarato Michele Cutolo, presidente provinciale del Movimento cristiano lavoratori che ha promosso l’iniziativa insieme all’AINC (associazione italiana notai cattolici) e l’Istituto di cultura meridionale.

Dopo il saluto di Gennaro Famiglietti, Michele Cutolo e Antonio Di Rienzo, interverranno Carlo Costalli, Giuseppe Lucantonio, Roberto Dante Cogliandro, Carlo Vosa, Pietro Tarsitario, Arturo Frojo, Don Tonino Palmese, Adriano Peris. Coordina il giornalista di TV2000 Luigi Ferraiuolo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments