NAPOLI – Che il welfare e la cultura siano state sempre spine nel fianco dell’amministrazione de Magistrius lo dimostrano i 3 assessori per parte cambiati in 10 anni dal sindaco. Oggi al Maschio angioino la consegna nelle mani di Donatella Chiodo e Annamaria palmieri dei due assessorati.

L’ex numero uno di mostra d’oltremare e l’assessore all’istruzione, unica superstite del primo de magisteri, hanno raccolto l’eredità di Monica Buonanno e della dimissionaria Eleonora de Majo. Il sindaco chiede lavoro e abnegazione per questi ultimi mesi di governo arancione a palazzo San Giacomo anche in vista di un’estate che deve garantire a Napoli servizi efficienti per i cittadini e per il mondo della cultura che a detta del sindaco farà molto rumore.

Donatella Chiodo subentra quindi a Monica Buonanno e ancora prima a Roberta Gaeta nella gestione del welfare che da sempre ha visto fare i conti con carenza di fondi e strutture adeguate in città. Ai nostri micrfoni le aspettative del neo assessore.

Il sindaco ha poi assegnato nuove deleghe amministrative eccole:

Carmine
PISCOPO

Vice Sindaco, con deleghe a: beni comuni; spazio pubblico e rigenerazione
urbana; urbanistica; edilizia pubblica; edilizia privata; antiabusivismo edilizio;
condono edilizio; coordinamento grandi progetti; centro storico unesco;
metropolitana; porto; finanziamenti europei e coesione territoriale; rapporti
con il consiglio comunale; coordinamento funzionale delle partecipate operanti
nei settori di competenza.

Ciro
BORRIELLO

Assessore allo sport, con deleghe a: sport; impianti sportivi; pubblica
illuminazione; sicurezza abitativa; cimiteri; diritto all’abitare e politiche per la
casa; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di
competenza.

Alessandra
CLEMENTE

Assessore al patrimonio, ai lavori pubblici e ai giovani, con deleghe a:
patrimonio; lavori pubblici; infrastrutture; strade, suolo e sottosuolo; giovani;
polizia municipale; sicurezza urbana; trasporto pubblico non di linea;
personale; toponomastica; immagine e promozione della città; coordinamento
funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

Donatella
CHIODO

Assessore alle politiche sociali, con deleghe a: politiche sociali; politiche di
inclusione sociale; politiche per famiglie e minori; programmazione sociale;
città solidale e della fratellanza; solidarietà popolare; immigrazione e politiche
di integrazione dei migranti; diritti di cittadinanza; trasformazione digitale;
coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

Raffaele
DEL GIUDICE

Assessore all’ambiente, con deleghe a: ambiente; rifiuti; lotta ai
cambiamenti climatici; ossigeno bene comune; acqua pubblica e ciclo
integrato delle acque; coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei
settori di competenza.

Luigi
FELACO

Assessore al verde, con deleghe a: verde; qualità della vita; decoro e
arredo urbano; creatività urbana; beni confiscati; agricoltura urbana;
coordinamento funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

Rosaria
GALIERO

Assessore al commercio, ai mercati e alle attività produttive con
deleghe a: attività produttive; commercio; mercati; bilancio; tributi; lotta
all’evasione; direzione, coordinamento e controllo delle partecipate di concerto
con gli assessori competenti nei rispettivi settori; protezione civile e gruppi
volontari civici; rapporti con le municipalità; informatizzazione; avvocatura;
trasparenza; centro unico acquisti; statistica; censimenti; anagrafe e stato
civile; servizio elettorale; protocollo; pubblicità e pubbliche affissioni.

Marco
GAUDINI

Assessore al trasporto pubblico e alla mobilità con deleghe a: trasporto
pubblico locale e viabilità; mobilità sostenibile; parcheggi; politiche
energetiche; smart city; autoparchi; pronto intervento urbano; coordinamento
funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza.

Lucia
Francesca
MENNA

Assessore alle pari opportunità, libertà civili e alla salute con deleghe
a: pari opportunità; centri antiviolenza; tratta; politiche di contrasto alle
violenze di genere; diritti civili e libertà civili; diritto alla salute; sanità e
rapporti con enti di programmazione e gestione dei servizi sanitari; tutela
degli animali; mare; diritto alla pace; coordinamento funzionale delle
partecipate operanti nei settori di competenza.

Giovanni
PAGANO

Assessore alle politiche del lavoro, innovazione e autonomia della
città con deleghe a: politiche del lavoro; reti di partenariato; sviluppo;
innovazione sociale; start up; terzo settore; lavoro autonomo; makers ed
artigianato digitale; lavoro atipico; autonomia e mezzogiorno; made in
Naples; nuove piattaforme di comunicazione e partecipazione; contrasto alle
povertà; cooperazione decentrata e relazioni internazionali; coordinamento
funzionale delle partecipate operanti nei settori di competenza;

Annamaria
PALMIERI

Assessore all’istruzione, alla cultura e turismo con deleghe a: istruzione;
scuola; asili nido; edilizia scolastica; diritto allo studio; lotta alla dispersione
scolastica; cultura; turismo; biblioteche; archivi; coordinamento funzionale
delle partecipate operanti nei settori di competenza.
Demandare al Dipartimento Gabinetto del Sindaco la comunicazione del presente decreto al
Consiglio Comunale, ai sensi dell’articolo 38, comma 4, del vigente Statuto del Comune di
Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments