NAPOLI – In commissione Scuola, presieduta da Luigi Felaco, è stato illustrato oggi il progetto di prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili elaborato dall’associazione onlus V.O.L.A.(Volontari Ospedalieri Lotta Aids) che si propone di diffondere tra giovani e giovanissimi le informazioni necessarie alla prevenzione delle malattie trasmesse per via sessuale, a partire dall”Aids.

L’associazione promuove da tempo campagne informative sulle malattie sessualmente trasmissibili e sulle loro connessioni con l’uso delle cosiddette “droghe moderne” e con l’abuso di alcool, rivolte ai giovani e giovanissimi, fasce nelle quali si riscontra una bassa percezione del rischio di contagio. Il dottor Vincenzo De Falco, presidente dell’associazione e il dottor Massimo Sardo, infettivologo, hanno illustrato il progetto “Creatività che sballa”, elaborato anche con il dottor Vincenzo Scarallo, psichiatra, rivolto soprattutto agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori, per informare sulla necessità della prevenzione di una malattia che non è affatto scomparsa. La onlus opera presso il Presidio Sanitario D.Cotugno che fa parte dell’Azienda Ospedaliera dei Colli e che è molto attivo non solo nella cura ma anche nella prevenzione dell’HIV (da anni presso il Cotugno è possibile effettuare, in maniera anonima e gratuita, il test specifico prenotandosi al numero 0817067325).
Il presidente della commissione Felaco ha preso l’impegno di coinvolgere gli assessorati competenti, in primo luogo l’Istruzione e il Welfare, per rendere operativo in quante più scuole possibili il percorso proposto dalla associazione V.O.L.A.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments