ISCHIA – I carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, minaccia grave e detenzione abusiva di arma da taglio un 25enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I militari – allertati dal 112 – hanno trovato l’uomo ancora con l’arma tra le mani, un coltello a scatto di 15 centimetri.

Aveva appena messo a soqquadro l’intera abitazione danneggiando vari suppellettili.

Presenti – ormai sfiniti – la sorella ed il padre: vittime ormai da anni delle angherie del ragazzo.

Il 25enne è stato arrestato e verrà condotto al carcere. L’arma è stata sequestrata

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments