asas

SAN GIORGIO A CREMANO- “Nonostante il maltempo e la neve e l’inciviltà di chi rimuoveva le transenne per passare costringendo gli operai a risistemare i sanpietrini e scheggiando il nuovo massetto in cemento armato, il programma dei lavori in corso San Giovanni è stato sostanzialmente rispettato e, in queste ore, la strada, fondamentale per collegare Napoli con i comuni vesuviani, sarà riaperta al pubblico. Oramai i lavori sono completati e, salvo imprevisti, la riapertura è prevista entro 24 ore. Ringrazio il Comune di Napoli, la Municipalità e l’Abc per essersi impegnati in modo deciso nella soluzione di questo grave problema di viabilità”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha seguito i lavori ogni giorno sin da quando sono iniziati “perché la chiusura di corso San Giovanni ha inevitabilmente intasato le altre strade aumentando l’inquinamento e ha costretto molti a dover utilizzare l’autostrada Napoli Salerno arrivando a spendere anche centinaia di euro. In particolare poi i comuni di San Giorgio a Cremano, Porti ed Ercolano hanno avuto grossi problemi di viabilità come ovviamente i cittadini di corso San Giovanni”.

“E’ per questo che ho voluto seguire personalmente, tutti i giorni, i lavori per sincerarmi che si rispettasse l’impegno di riaprire la strada entro la fine di febbraio” ha concluso Borrelli.

VIDEO

https://www.facebook.com/francesco.e.borrelli/videos/vb.1590184396/10213740675543033/?type=2&video_source=user_video_tab

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments