11.9 C
Napoli
sabato 27 Novembre 2021

Screening volontario per alunni, famiglie, docenti e personale Ata

-

SAN GIORGIO A CREMANO – Al via a San Giorgio a Cremano lo screening su base volontaria per gli alunni delle classi dalla 2° alla 5° elementare e 1° media (compresi i familiari), per personale docente e non.

Il test come comunicato dal sindaco Giorgio Zinno su Facebook si svolgerà presso il Centro Polifunzionale in via Mazzini solo su prenotazione.

“Cari concittadini, dopo lo screening rivolto al personale docente e non docente, agli alunni fino a 6 anni e loro familiari, come disposto dall’Unità di Crisi della Regione Campania, da questa mattina sono iniziati i test su base volontaria, rivolti agli alunni delle classi dalla 2° alla 5°della scuola primaria e della 1° classe della scuola secondaria di primo grado, oltre che naturalmente ai propri familiari e agli insegnanti e personale Ata.

I tamponi rapidi antigenici verranno effettuati all’interno del Centro Polifunzionale, in via Mazzini, che come già in passato abbiamo messo a disposizione della Asl. Il personale dell’asl sarà presente ogni giorno, fino al 28 novembre, dalle 9.00 alle 13.00.

Il comune fornisce solo la sede per la miglior sicurezza dei concittadini, quindi non possiamo dare altre informazioni inerenti l’organizzazione o eventuali problemi organizzativi che saranno di volta in volta comunicati dall’Asl.

Ovviamente vigileremo perché non vi siano assembramenti che sembra si siano verificati in altri luoghi durante la somministrazione di tali test quando vi era accesso senza prenotazione.
Difatti per effettuare il test questa volta è obbligatorio prenotarsi al Numero Verde 800814818, attivo dalle ore 7:30 alle 19:30 e comunicare i propri dati anagrafici comprensivi di indirizzo email e numero di cellulare. Dopo la prenotazione, si dovrà scaricare e compilare la SCHEDA PER RICHIESTA, inserendo il codice di prenotazione del tampone avuto telefonicamente. La scheda dovrà poi essere consegnata al momento del test.

Anche qui so che molti concittadini hanno atteso ore per potersi prenotare e noi sindaci abbiamo chiesto di aumentare il personale del numero verde per non far attendere i cittadini, ma ovviamente se quello è l’unico canale ad ora non possiamo fornire altre strade che questa.

Per la sicurezza di tutti difatti non saranno effettuati tamponi a chi si presenterà senza prenotazione evitando così il rischio di assembramenti.

Per la prima settimana abbiamo avuto una affluenza bassissima rispetto ai numeri della scuola e questo denota la volontà di molti concittadini di non mandare i bambini a scuola. Però se non si diluiscono durante il giorno anche quei pochi che hanno scelto di fare i test possono creare un reale pericolo legato al non rispetto delle distanze di sicurezza.

Ancora un volta a coordinare il flusso di persone ci saranno i volontari della nostra Protezione Civile che ringrazio per l’impegno costante a favore della nostra comunità.

Intanto vi ricordo, rispetto all’apertura delle scuole dell’infanzia e al rientro in classe delle prime elementari che entro il pomeriggio emetterò ordinanza di chiusura fino a sabato per poi valutare di volta in volta i dati dell’epidemia insieme all’Asl”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x