Corso

NAPOLI – Il corso Vittorio Emanuele sta diventando una strada simbolo del parcheggio selvaggio e le conseguenze sul traffico in quella zona e nel resto della città, vista l’importanza di quell’arteria, sono evidenti con caos e ingorghi a qualsiasi ora della giornata.

A lanciare l’allarme i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e Benedetta Sciannimanica, consigliera di Municipalità di Chiaia, che hanno preparato un dossier con video e foto, aggiungendo che “anche camminare sui marciapiedi sta diventando impossibile, soprattutto per chi deve farlo accompagnandosi a un passeggino o a una carrozzella per disabili perché le auto sono parcheggiate anche sugli stessi marciapiedi rendendo impossibile il passaggio e costringendo a invadere la carreggiata con rischi concreti per chi è a piedi e chi è in auto o su moto”.“Per questo, prima che avvenga qualche tragedia, chiediamo una maggiore vigilanza della zona e sanzioni per quanti parcheggiano in maniera selvaggia, senza alcuno sconto o permissivismo perché solo la repressione dà risposte concrete” ha concluso Borrelli per il quale “anche la sola presenza di una pattuglia che percorra il corso Vittorio Emanuele per tutto il giorno può essere un deterrente”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments