TEST-MEDICINA

NAPOLI – Al via i test di ingresso per la facoltà di Medicina e Odontoiatria: in 4072 si contendono 415 posti a concorso di cui 10 riservati a studenti extracomunitari per la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli. In 376 concorrono, invece, per i 30 posti disponibili per la Facoltà di Odontoiatria dell’Ateneo federiciano. Le possibilità per gli aspiranti medici e odontoiatri sono di 1 a 10.I ragazzi sono arrivati nel complesso universitario di Monte Sant’Angelo intorno alle 8 di stamani per espletare pratiche burocratiche.

Contro il numero chiuso, gli studenti aderenti a Link Napoli hanno affisso uno striscione all’esterno dell’edificio con la scritta: “Il numero chiuso chiude gli ospedali” e fatto volantinaggio prima dell’avvio dei test. All’esterno delle 61 aule “occupate” per i test di oggi, numerosi i genitori in attesa.Ha 57 anni e prova il test di medicina per la prima volta: si chiama Gaetano Di Costanzo, classe ’59, stamani si è presentato alle selezioni per la facoltà di Medicina dell’Università Federico II di Napoli. “L’ho fatto per mettermi alla prova – racconta all’uscita – Non ho trovato le domande molto difficili, ma in ogni caso serviva aver studiato”. Qualora dovesse superare i test ed essere ammesso, assicura, “cederei il passo al primo dei non ammessi”. “La mia è curiosità, è stato questo che mi ha spinto a provare – afferma – credo che, però, sia giusto lasciare il passo ai giovani, questo è il loro momento. Ho tre figli già all’università, altri indirizzi, nessuno ha aspirazioni da medico”. Il signor Gaetano ha risposto a 50 domande sulle 60 che compongono il test. “C’erano domande di logica, cultura generale, fisica, matematica – aggiunge – Le più complesse sono state quelle di chimica, una materia nella quale non si può certo improvvisare”. “Ho trovato un’organizzazione molto puntuale da parte dell’Università – conclude Gaetano – mi guardavo intorno domandandomi se fossero tutti tutelati e devo dire che sì, avevano pensato a tutto”. (ANSA).

{youtube}UNkzqBhOgHI{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments