NAPOLI – “Napoli, nel giorno di Natale, si è risvegliata sommersa dalle buste della spazzatura. Una situazione di degrado, come va avanti da giorni, con cumuli di immondizia lasciati dovunque ad imbrattare le strade, come ci hanno segnalato tanti cittadini. Noi stessi, camminando per i vari quartieri, abbiamo riscontrato non solo che in alcune zone non è stata prelevata la raccolta differenziata, ma nemmeno il talquale. Ci chiediamo adesso, al di là dell’inciviltà si qualcuno, come sia stato possibile, per una città come Napoli, non prevedere un piano di recupero dei rifiuti nel giorno di Natale e nel periodo festivo? L’assessore competente non ha previsto una situazione che si ripete ogni anno? Era, sembra chiaro, necessario organizzarsi in altri modi per garantire un minimo di raccolta ed evitare che le strade, dopo il cenone, si trasformassero in discariche. Sul decoro urbano e sull’ambiente c’è ancora troppa poca attenzione”. Lo ha detto il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, allertato da numerosi cittadini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments