NAPOLI – Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, i poliziotti dei Commissariati San Ferdinando e Decumani, i militari dell’Arma dei Carabinieri, i finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Locale, con il supporto di unità cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato controlli nella zona dei cd. “baretti” e nel centro storico.

Nel corso dell’attività sono state identificate 328 persone, di cui 32 sanzionate per mancato uso dei dispositivi di protezione individuali e per consumo di bevande alcoliche in luogo pubblico; sono stati controllati 146 veicoli ed contestate 122 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata.

Gli operatori hanno controllato 49 esercizi commerciali sanzionandone 14; di questi 4 per aver venduto bottiglie di vetro destinate all’asporto, 4 perchè i rispettivi titolari hanno omesso di far rispettare il distanziamento sociale alla clientela, 3 poichè privi di nulla osta d’impatto acustico e 3 per aver violato le norme sull’asporto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments