9788891725806

NAPOLI – Venerdì 26 maggio ore 18.00 al Museo Diocesano di Napoli Giovanna Celia terrà la presentazione del suo libro dal titolo  “La psicoterapia strategico integrata”.Giovanna Celia è psicologa, psicoterapeuta, Phd all’università di Salerno, membro dell’International Psychosocial Genomic Team (IPGT), didatta della scuola di psicoterapia strategico-integrata Scupsis di Roma  direttore della rivista scientifica Psicologia Clinica e Psicoterapia Oggi.

Direttore didattico del Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia  Strategia (CIPPS) di Salerno, prima scuola di questo stampo che nasce in Europa, con presidente onorario Ernest L. Rossi . La scuola ha un approccio neuroscientifico che coniuga clinica e ricerca.L’autrice  nel suo libro espone il modello strategico-integrato in psicoterapia. Tale modello nasce dall’integrazione proveniente da diversi approcci .L’integrazione offre al terapeuta l’opportunità di scegliere la strategia di lavoro migliore per raggiungere, nella maniera più efficace, la soluzione dei problemi che il paziente porta.Lo scopo dell’intervento terapeutico non è tanto cambiare la realtà quanto l’accezione soggettiva che ne dà il paziente, aiutandolo a sviluppare letture della realtà alternative a quella cristallizzata che ormai esiste come problematica.Il terapeuta strategico integrato pone una grande attenzione alla relazione, in tutto il processo l’alleanza con il paziente è un aspetto fondamentale in quanto servirà ad aggirare le difese e le resistenze del paziente al cambiamento. Nel condurre il paziente verso il cambiamento, si utilizzano tecniche di comunicazione persuasiva e situazioni comportamentali che lo mettono direttamente a confronto con il problema.Relativamente alla durata della terapia, l’approccio strategico integrato si propone come intervento di breve durata per rispondere alla necessità delle persone che vivono un disagio, le quali vogliono vedere, in maniera concreta, un cambiamento in breve tempo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments