C’è qualcosa che unisce la musica e il cibo? Parliamone.

FoodArtish, la rassegna di incontri e dibattiti organizzata da Malvarosa Edizioni per mettere a confronto il cibo con altri temi di respiro più ampio, dedica il suo secondo appuntamento alla musica. La musica e il cibo ci accompagnano da sempre e fanno parte della nostra cultura popolare, come e più di tante altre forme d’arte. Se questo è vero in generale, a Napoli, dove tutto è sfarzoso e vivace, lo è ancora di più.

Accessibile solo su invito riservato, l’evento è fissato per domenica 27 alle 18.30 al WineHouse, il nuovo ristorante nato all’interno del supermercato GranGusto a Via Nuova Marina 5. Un luogo che per stile e arredamenti riconduce alle atmosfere uniche dei club di Tokyo e New York. Un locale dove le performance live di musica jazz si fondono con il piacere di assaporare vini di qualità superiore abbinati a dell’ottimo cibo.

Protagonisti di Cibo e Musica saranno cantanti, musicisti, chef, scrittori e giornalisti che daranno vita ad un dibattito singolare in cui ognuno porterà esperienze personali, passioni e aneddoti legati al rapporto tra Food e Sound. La serata sarà moderata dal noto conduttore radiofonico Gianni Simioli e si concluderà con una cena stellata, a cura dello chef Alfonso Crisci. Immancabile la degustazione di una selezione di vini dell’azienda sannita La Guardiense.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments