POZZUOLI – Svolta nella vicenda video hot che vede protagonista la studentessa 19enne di Pozzuoli. Da oggi c’è un primo indagato. Si tratta del 22enne studente universitario partner della giovane che avrebbe diffuso sul web il filmino hard senza consenso della ragazza.

All’indagato i giudici contestano  il reato di violazione della privacy ai fini dello scherno e della derisione. Nei mesi scorsi il caso salì alla ribalta della cronaca poco dopo la drammatica vicenda di Tiziana Cantone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments