POZZUOLI – Il mercatino non alimentare giornaliero di Pozzuoli sarà trasformato, in via sperimentale, a partire dalla prossima settimana, da sede fissa in sede variabile. Lo ha stabilito la giunta comunale di Pozzuoli, approvando la delibera redatta dopo l’accordo raggiunto dall’amministrazione con gli operatori e i loro rappresentanti sindacali. Il mercatino, che era stato trasferito cinque mesi fa da via Roma, in zona Porto, a via Petito a Monterusciello, sarà praticamente svolto ogni giorno in un luogo diverso della città: il lunedì a via Roma, il martedì al Rione Toiano (adiacente al supermercato MD), il mercoledì nell’area C9 di via Vecchia delle Vigne (ma successivamente, al termine della procedura in atto, avrà sede ad Agnano nei pressi della variante di via Pisciarelli), il giovedì a Licola Mare (area Alveo), il venerdì nell’area C9 e il sabato in via Capuana a Monterusciello. Nell’atto deliberativo sono inoltre contemplate la riduzione del numero degli stalli da 33 a 26 e l’individuazione di una tariffa unica annuale per il canone di occupazione di suolo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments