centocitta-1000x600

PAESTUM– Una catena umana contro il dolore. E’ l’iniziativa che si è svolta a Paestum, a cura della Fondazione Isal che si occupa proprio della ricerca sul dolore.

La città dei templi, insieme a Vallo della Lucania, ha aderito a “Cento Città Italiane contro il dolore” che aveva quale scopo proprio quello di sensibilizzare al problema e alle attività dell’associazione.

“Un momento importante. – ha spiegato la dottoressa Teresa Giuliani, rianimatrice all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania e referente territoriale della Fondazione – Il nostro obiettivo è quello di far conoscere le attività della Isal e promuovere anche nelle nostre strutture ospedaliere la ricerca nell’ambito della terapia del dolore oltre che la comunicazione sociale”.

La Giornata “Cento città contro il dolore” nasce nel 2009 e si pone come obiettivo la sensibilizzazione di popolazione e media su prevenzione e cura del dolore cronico, sviluppando reti interconnesse tra loro, non solo a livello istituzionale e comunicativo, ma anche attraverso supporti di consulenze medico specialistiche gratuite.

{youtube}K_1HQrPKmi4{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments