NAPOLI – “Pace non guerra.” Così scrive sui social Luigi de Magistris.

“Sono sempre stato pacifista e contro la guerra. Chi fa la guerra ha torto, così come ha torto chi invade la sovranità di uno Stato“ afferma l’ex Sindaco di Napoli.

“La resistenza è un diritto, la guerra un crimine. Sono stato contro la guerra che la NATO ha scatenato negli ultimi trent’anni in giro per il mondo, anche ai confini del nostro Paese come nella ex-Jugoslavia e in Libia.”prosegue de Magistris

“ Chi bombarda non ha mai ragione. Ha torto anche chi ha lavorato per espandere la NATO in Ucraina ai confini con la Russia. L’Europa batta subito un colpo di pace e di diplomazia. Non si limiti a dire le stesse cose ogni giorno. Metta in campo un’azione diplomatica seria e costruttiva. La Russia deve cessare i bombardamenti e ritirarsi, va riconosciuta totale autonomia alle comunità russofone del donbass e l’Ucraina non deve aderire alla NATO. Ci vuole la costruzione di una nuova stabilità e sicurezza in Europa. Basta con i signori delle guerre, basta subalternità dei nostri Stati alla NATO. Muoiono civili e perde l’Europa. Le stesse sanzioni le pagheranno i cittadini europei non certo quelli d’oltreoceano. Ci vuole diplomazia seria e autorevole, si faccia una proposta alla Russia ora per evitare un ulteriore bagno di sangue. Ci vuole anche una fortissima mobilitazione popolare mondiale per la pace contro le guerre.”

Conclude l’ex primo cittadino partenopeo

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments