NAPOLI – “Il quartiere Ponticelli è ostaggio dei clan come altre zone di Napoli e provincia per il controllo dello spaccio della droga. Quando noi parliamo di tolleranza zero contro la camorra è perchè a differenza dei radical chic, di certi intellettuali da strapazzo, dei colletti bianchi e della mala Napoli purtroppo abbiamo chiara la situazione criminale sul territorio. Il rischio è che in questa guerra a pagare ci siano anche delle vittime innocenti perchè questi criminali non guardano in faccia a nessuno e non hanno rispetto per nessuno. Servono misure straordinarie e drastiche per spazzarli via” questo è il commento del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments